Obiettivi

Con l’intento di promuovere il recupero e la tutela della biodiversità degli agro-ecosistemi, premiando quelle aziende che, attraverso modelli di gestione sostenibili, raggiungano elevati livelli di biodiversità, abbiamo creato e ideato il marchio collettivo “BIODIVERSITAS”.

Il marchio collettivo “BIODIVERSITAS” è rivolto ad aziende agricole che con azioni concrete e attraverso le tecniche agronomiche adottate, preservano la agro-biodiversità.

Gli obiettivi del marchio sono:

  1. ottenere e assicurare un elevato livello di biodiversità degli agro-ecosistemi delle aziende agricole che già operano nel settore dell’agricoltura biologica, come definito dai Regolamenti UE in materia a partire dal Reg. UE 834/2007 e successivi e che intendano veder riconosciuti i loro sforzi ulteriori, rispetto al semplice sistema di gestione “biologico”, per la tutela della biodiversità;
  2. far crescere nei consumatori di prodotti agro-alimentari e nella popolazione in genere, la cultura del rispetto e della difesa dell’ambiente naturale rurale e dell’agro-biodiversità.

Il Marchio BIODIVERSITAS

Il Marchio collettivo “BIODIVERSITAS” costituito e registrato dall’Associazione “Polyculturae”, è basato su una “certificazione di sistema”.

Oggetto della certificazione saranno i risultati progressivamente e dinamicamente raggiunti dall’azienda agricola in termini di Agro-Biodiversità e Biodiversità dell’Agro-Ecosistema (non, quindi, il tipo di gestione o di tecnica agronomica adottata).

La concessione e l’utilizzo del Marchio Collettivo ad aziende agricole richiedenti è  normato e disciplinato da: 

  • un regolamento di marchio che ne disciplina la concessione, la revoca e l’uso, che sarà possibile solo dopo aver ottenuto la certificazione di conformità al Documento Tecnico
  • un Documento Tecnico che prevede il raggiungimento di certi obiettivi aziendali in termini di biodiversità, coltivata e spontanea e disciplina le attività di verifica e controllo da parte del personale ispettivo di Polyculturae.

Sia il Regolamento di Marchio sia il Documento Tecnico sono in fase di elaborazione da parte della Commissione Scientifica e di Certificazione e di successiva approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione di Polyculturae e saranno pubblicati prossimamente su questo sito.

Come funziona la certificazione

“BIODIVERSITAS” è un marchio collettivo, di proprietà esclusiva dell’Associazione di Produttori Agricoli “Polyculturae” ed è, in quanto tale, coperto da deposito presso UIBM e quindi protetto dalle vigenti norme in materia. 

La concessione dell’uso del marchio collettivo “BIODIVERSITAS”, secondo le norme del Regolamento d’Uso viene rilasciata dall’Associazione Polyculturae alle organizzazioni (aziende agricole singole o associate) che abbiano ottenuto la certificazione “Biodiversitas” dalla Commissione Scientifica e di Certificazione, in linea con i requisiti e gli standard di certificazione delineati nel Documento Tecnico.

Le organizzazioni (aziende agricole singole o associate) che già operano nel settore dell’agricoltura biologica, come definito dai Regolamenti UE in materia a partire dal Reg. UE 834/2007, e che intendono richiedere la certificazione e la licenza d’uso, possono farne richiesta mediante una semplice mail indirizzata a direttore@polyculturae.it. Riceveranno in risposta il modulo di domanda, che potranno poi inoltrare allo stesso indirizzo mail ricevendo il preventivo di certificazione.

In seguito il personale ispettivo di Polyculturae si metterà in contatto con la organizzazione richiedente, per la redazione di “Piano policulturale di Agro-biodiversità aziendale”, e per coordinare le necessarie attività ispettive, volte a verificare la conformità rispetto agli standard di certificazione indicati dal “Documento Tecnico”. Il report ispettivo verrà poi inviato alla Commissione Scientifica di Certificazione, che valuterà i dati e rilascerà (o meno) la certificazione di conformità “Biodiversitas”.

Ogni organizzazione certificata “Biodiversitas” otterrò quindi la licenza d’uso del marchio “Biodiversitas”, accettando, ovviamente, di sottoporsi alle attività di vigilanza del personale ispettivo Polyculturae e della Commissione Scientifica di Certificazione.

L’Organizzazione che consegue la certificazione “BIODIVERSITAS”, nel rispetto di quanto previsto dal “Regolamento d’uso” ha diritto di:

utilizzare il logo e marchio “Biodiversitas” nelle etichette dei loro prodotti coperti dalla certificazione, con le modalità definite nel “Regolamento di Marchio”

Comunicare di essere in possesso della certificazione “Biodiersitas” attraverso pieghevoli, depliant, sito WEB, pubblicazioni, documenti di vario tipo, pannelli, banner o altro materiale divulgativo, purché tale comunicazione avvenga in modo conforme a questo previsto dal regolamento d’uso.

Per usi diversi da quelli riportati, sarà sempre possibile farne specifica richiesta all’Associazione Polyculturae.

Le Organizzazioni certificate utilizzeranno il marchio originale a colori registrato, oppure la versione in scala di grigi. 

L’uso del Marchio BIODIVERSITAS è a titolo gratuito. Alle aziende certificate saranno unicamente soggette al pagamento di oneri e corrispettivi per i servizi di controllo, ispezione e valutazione necessari ai fini della “Certificazione”.

Standard e requisiti di certificazione

Il Marchio “BIODIVERSITAS” e la relativa certificazione, sono rivolti ad aziende agricole, siano singole o associate in consorzi o altre forme associative, che intendano impegnarsi concretamente nella conservazione dell’agro-biodiversità. 

Il marchio collettivo “Biodiversitas” certifica il lavoro delle aziende impegnate nella conservazione della biodiversità, ma attraverso indicatori “dinamici” consente di valutare l’evoluzione dei livelli di agro-biodiversità aziendale, stimolando gli agricoltori ad un miglioramento costante e continuo dell’ambiente e, indirettamente, della qualità delle proprie produzioni. 

I requisiti di certificazione sono basati sulla verifica e valutazione di alcuni indicatori principali:

  1. COMPOSIZIONE, STRUTTURA, DINAMISMO E ATTIVITA’ BIOLOGICA DELLE CENOSI VEGETALI (verificato, monitorato e valutato con metodi di indagine floristico-vegetazionali)
  2. METODO DI GESTIONE E PRODUZIONE AGRICOLO (es. Agricoltura Biologica, Biodinamica, Permacoltura, etc.)
  3. PRESENZA E GESTIONE DI SIEPI, ARBUSTI, FRUTTETI, BOSCHI, etc.
  4. DIVERSIFICAZIONE COLTURALE UTILIZZO E GESTIONE DI CULTIVAR E VARIETA’ DA CONSERVAZIONE O ANTICHE
  5. INDICE DI UTILIZZAZIONE DEL SUOLO (presenza di terreni incolti con buona presenza di biodiversità)
  6. ALTRE AZIONI E STRATEGIE DI INCREMENTO DELLA BIODIVERSITA’
  7. PRESENZA DI SPECIE PROTETTE
  8. PARTECIPAZIONE E PROMOZIONE DI ATTIVITA’ DI STUDIO, RICERCA E DIVULGATIVE SULLA BIODIVERSITA’

Tutti questi indicatori saranno verificati con visite dal personale ispettivo secondo metodiche di monitoraggio ambientale messe a punto secondo standard scientifici internazionali dalla Commissione Scientifica e di Certificazione.

I risultati delle attività di monitoraggio di ogni indicatore verranno sintetizzati ed espressi in Indici: ad ogni livello di indice, di ogni indicatore, verrà assegnato uno score (punteggio). La somma dei punti ottenuti per ogni indicatore darà luogo ad un punteggio totale raggiunto da ogni azienda. Il punteggio totale raggiunto dovrà superiore un livello minimo per poter ottenere (o mantenere) la certificazione di conformità “BIODIVERSITAS” che verrà rilasciata dalla Commissione Scientifica.

Perché certificare la tua azienda

Con il marchio collettivo “Biodiversitas” ogni azienda potrà valorizzare e veder riconosciuto il proprio impegno per la sostenibilità ambientale adottando un sistema che, contemporaneamente funge da stimolo per un miglioramento costante e continuo dell’agro-ecosistema, dell’ambiente in cui lavora e, indirettamente, della qualità delle proprie produzioni. 

L’azienda che otterrà la certificazione BIODIVERSITAS usufruirà della possibilità:

  • Di poter far conoscere e vedere riconosciute le sue attività in difesa della Agro biodiversità e il suo ulteriore impegno rispetto a quello delle altre aziende in regime di agricoltura biologica 
  • di fregiarsi di un vero MARCHIO che certifica, con il massimo rigore scientifico, l’impegno alla conservazione dell’agrobiodiversità
  • Di vedere i suoi prodotti e il suo materiale divulgativo contraddistinto dal Marchi «POLYCULTURAE» e «BIODIVERSITAS»
  • Della promozione, indiretta, della sua azienda, il cui nome verrà pubblicato online nell’elenco delle aziende certificate posto sul sito
  • Di partecipare attivamente alla conservazione e tutela della biodiversità, a partire da quella aziendale
  • Di partecipare e allo stesso tempo usufruire della attività divulgativa (sito, convegni, corsi, pubblicazioni, etc.) dell’Associazione POLYCULTURAE  e «BIODIVERSITAS»
  • Di collaborare alle attività di ricerca scientifica proposte dall’Associazione   POLYCULTURAE e «BIODIVERSITAS»

IL TUTTO CON UN MINIMO IMPEGNO BUROCRATICO ED ECONOMICO

Aziende Certificate

Come “neonata” Associazione, Polyculturae sta predisponendo tutte le attività amministrative e scientifiche per giungere all’inizio dell’attività di certificazione, facendo fronte alle numerose richieste pervenute.

Entro poche settimane avrà inizio la fase di certificazione vera e propria e, quindi, in seguito qui verranno riportati i nomi e gli indirizzi delle aziende certificate “BIODIVERSITAS”